Novara-Perugia, pronostico e probabili formazioni

serie b

Novara-Perugia è uno dei due anticipi della 37esima giornata di Serie B

Si giocherà domani alle ore 19:00 allo stadio Silvio Piola di Novara, uno scontro tra squadre in corsa per un piazzamento play-off, che riserva interessanti spunti di cronaca.

Il Novara è attualmente fuori dalla zona Play-off, ma di un solo punto e vincendo contro il Perugia aggancerebbe gli umbri in classifica. La formazione di Boscaglia sta vivendo un ottimo periodo di forma, nelle ultime due gare infatti ha prima sfiorato la vittoria contro il Verona facendosi raggiungere proprio allo scadere sul 2-2 e poi ha sbancato il campo difficilissimo del Matusa, battendo il Frosinone per 3-2. La gara di domani può dare un ulteriore slancio per un piazzamento che fino a qualche tempo fa era impensabile. Il Novara non vince in casa dal 28 febbraio quando al Piola fu battuto il Benevento per 1-0, da allora pareggi con Pro Vercelli e Verona intervallati dalla sconfitta con la Ternana.

Il Perugia con i suoi 53 punti occupa il 6° posto della graduatoria, ma gli umbri non vincono da tre gare, dove hanno collezionato 2 pareggi ed 1 sconfitta in un trittico di gare che sulla carta era abbastanza abbordabile, perchè si affrontavano Pisa e Ascoli in casa e Trapani in trasferta ed invece doppio pari in casa e sconfitta in Sicilia. La vittoria esterna manca per la squadra di Bucchi dal 4 marzo quando si impose per 5-0 sull’Avellino, poi sono arrivati 2 pareggi e la sconfitta di Trapani. Bisogna assolutamente uscire imbattuti dalla gara di domani per non mettere a repentaglio l’obiettivo Play-off.

Novara-Perugia: Il Pronostico

Partita sulla carta molto equilibrata come dimostrano anche le quote offerte da Betrally.com, che quota il segno 1 a 2.45, il segno X a 3.00 e il segno 2 a 3.10. Quindi come è facile intuire non esiste una vera favorita per la gara.

Novara-Perugia: Le Probabili Formazioni

Boscaglia per scardinare la difesa umbra si affiderà al duo d’attacco formato da Galabinov ed il ritrovato Macheda, che finalmente è tornato a segnare con una certa continuità nelle ultime gare, mentre Bucchi punta su Di Carmine riferimento centrale sostenuto dal tridente Nicastro-Dezi-Guberti.
Novara (3-5-2): Montipò; Mantovani, Chiosa, Troest; Calderoni, Orlandi, Casarini, Adorjan, Dickmann; Galabinov, Macheda. Allenatore: Boscaglia.

Perugia (4-2-3-1): Brignoli; Fazzi, Dossena, Monaco, Di Chiara; Brighi, Acampora; Nicastro, Dezi, Guberti; Di Carmine. Allenatore: Bucchi.

Author: Gcasino-9234